giovedì, dicembre 22, 2011


Mi sono piegata su di te come sulla prima pagina d'un libro, con lo stesso entusiasmo, la stessa curiosità e il desiderio di lasciarmi prendere fino a perdermi dentro la storia.
Non ho scelto un libro a caso o la copertina più accattivante, ti ho scelto fra mille altri, come nella confusione di una libreria uno ed uno solo attira la tua attenzione tra gli scaffali.
Ho poi scelto il posto più caldo che era in me per sedermi e sfogliarti lentamente. Ho acceso una luce per ogni notte e ho cercato il modo di leggerti anche nel buio. E mi sono fermata parola dopo parola, anche in mezzo alla gente nel caos di tutti i miei giorni con sconsiderato abbandono.
Non sono mai stata di quelle persone che ansiose vanno leggendo la fine sin dall'inizio e non lo farò nemmeno stavolta. Solo che adesso vorrei tanto sapere se sei un libro da leggere tutto d'un fiato e dove iniziamo noi o la fine.






6 commenti:

S A ® A ha detto...

Come sempre mi lasci a riflettere col naso all'insù, e alle fine penso sempre di averti capita.. ti faccio tutti gli auguri di questo mondo e con tutto il mio cuore. Buon natALE. Sara

iggy ha detto...

ciò tanto molto e mai troppo cerebrale.
più che pregevole, dear you.

iggy ha detto...

ops, ho ciccato il verbo.
scegline uno, so che sarà quello giusto.

Queen B ♛ ha detto...

BELLO :)
Buone feste

Ale ha detto...

S A ® A quando ho finito di leggere il tuo commento l'altro giorno, mi sono detta... sono gli auguri più carini che ho ricevuto finora e lo confermo. Non so dire perché, le parole forse, ma ti ringrazio, e li ricambio con altrettanto affetto.
Buon Natale!

Iggy ...ora ho l'ansia da prestazione... io non lo so qual è! :D

Queen B ♛ A te! Auguri! grazie :)))

iggy ha detto...

(quello che hai messo prima del punto esclamativo! ;-)