mercoledì, luglio 15, 2015

La parte migliore di te

Che se solo ti accorgessi di quanto sorridono certi silenzi nelle pause, di quando tu non lo sai ancora, che cosa fare, e dondoli.
Hai caldo? No, sì.
E se ti vedessi, mentre decidi se non cadere, se guardare, aspettare, con un bicchiere di latte sulle lenzuola.
Hai sentito? Sì, cosa?
Quando ti fermi seduto un momento, uno soltanto, e il fiato rallenta per farsi ascoltare, una musica che non lo capisci ma suona perfetta.
Di là? No, sì. Qui.
E le luci senza le tende, il sole tra i rami, lo sguardo che ascolta, il rumore, dentro, delle parole che non sai se dire.
E poi?
E poi guardami forte, quando ti prende quella paura delle cose che non sai di te.

2 commenti:

franco battaglia ha detto...

La parte migliore di noi la vede sempre chi ci ama.
Certo chi ti ama c'ha un sacco di lavoro...

Alessandra Bacci ha detto...

per un momento ho pensato che non venissi più a trovarmi! ero pronta a cercarti per dirti "torna!!!!" :D
la parte migliore di qualcuno è la cosa più preziosa al mondo.