giovedì, settembre 22, 2011

Costellazioni



Stelle, Francesco Guccini


"Se c'è una traccia disegnata sul mio corpo, una storia che unendo i miei nei appaia come sulla vetrata piombata della mia cattedrale in carne ed ossa, io, voglio conoscerla."

Ho rami blu che forti s'arrampicano sulla mano.
Parole secche e parole fiorite.
E tre stelle sul braccio, che prima non c'erano.
Una triangolazione perfetta.

Appaiono simboli piccoli e misteriosi. è una mappa.



Paisaje lunar di Adara Sànchez Anguiano

2 commenti:

Baol ha detto...

Guccio è sempre Guccio...

Ale ha detto...

:) in realtà non amo tutte e indistintamente le sue canzoni, questa sì, mi è sempre piaciuta molto ed è perfetta in questo caso.