lunedì, gennaio 12, 2015

Soluzione viene dal latino solùtus, participio passato di sòlvere, ovvero sciogliere.
Il modo non importa.

- metti le mani così
- così come?
- così
- così...
- adesso chiudile poco poco
- sembrano una gabbietta
- sì! - sorriso
- e ora?
- e ora chiudi gli occhi
- ... sì
- e respira pianissimo
- respiro pianissimo...
- e ora?
- e ora aspetta
- aspetto cosa?
- ... sssst
- cosa aspetto? - a mezza voce
- SSSST!
- ...


- frullano?
- cosa?
- le ali
- di chi?
- senti strani rumori?
- ...no
- ottimo!
- ottimo?!
- sì, è volato via!



5 commenti:

Sheldon ha detto...

A metà tra Beckett e il gatto di Schroedinger.
Non mi dilungo perché non è lì caso, ma caspita.

franco battaglia ha detto...

Tienilo custodito nelle mani a gabbietta uno così..

purtroppo ha detto...

E' bellissimo. Tanto che provo persino a lasciare un commento su blogspot

Alessandra Bacci ha detto...

Sheldon il gatto è zombie.

Franco :) un problema così?

purtroppo... quanto mi piace quando ti trovo anche qui!

Sheldon ha detto...

O mummia?