martedì, febbraio 19, 2013

Regimi democratici possono essere definiti quelli nei quali, di tanto in tanto, si dà al popolo l'illusione di essere sovrano.
(Benito Mussolini)


La verità è che nessuno vuole sporcarsi le mani.
Quando non si è più bambini, appiccicarsi la colla sulle mani, non è più una cosa di cui andare fieri.
La verità è che nessuno ascolta più tante parole.
Quando non si è più bambini, la colla è utile solo quando è dosata e puntuale.
La verità è che si è fatta sempre più complicata.
Quando non si è più bambini, la colla serve solo per incollare le casette di cartone.
La verità è che nessuno vuole più responsabilità.
Quando non si è più bambini, le cose più collose, spesso sono d'intralcio e fastidiose.

La verità è che c'è un totale scollamento tra il paese reale e la politica attuale.

Ed io ero lì, stasera, appiccicata agli altri nella folla. Ed erano lì, tutti pronti, ad applaudire.
Eppure era come se non ci fosse niente che li unisse sul serio.
C'era solo una gran voglia di urlare, di inveire e protestare.
Ed ho come una forte paura che inizi a bastare questo stracciare e protestare, quando forse, invece, bisognerebbe mettersi seduti, adulti e con pazienza rincollare la fiducia.



 [Finché vita non ci separi, Milano 2013]

3 commenti:

Anonimo ha detto...

grandi applausi per aver citato il mio poeta, filosofo, filantropo e misogino preferito.

ma, il popolo italiano, è pur sempre quello farcito di uomini&donne, c'èpostaperte (e li ho presi a caso, non che io abbia qualcosa contro Maria (deFilippi ndr... non la povera vergine)

per non parlare dell'altra metà o più rimpinzata di vaticano,chiesa e vecchie idee rosse.

Pertanto il mio modesto parere è che conviene far fallire questo paese mentre siamo tutti fuori. tutti i nuovi ricchi o quelli che lo saranno a breve e quelli che lo sono già adesso (di idee) e ricomprarlo in asta... rifarcendoLo e rimpizzandoLo di nuovo.

oppure tocca fare una valanga di figli. figli dei nuovi trentenni, quelli stanchi annoiati e asciutti... e non i figli dei trentenni di trent'anni fa... che dovevano cambiare un mondo in pieno boom.postbellum ed invece oggi piangono. esodati.

Grillo o non Grillo. gli italiani. si ricompreranno i loro debito. stanchi di guidare (o voler) bmw e audi, di avere al polso uno svizzero, di avere un iphone, di giocare a ruzzle con parole inventate, di avere a casa una bionda donna come i buoi ma lontano dai paesi tuoi che gli fa un mix tra mamma, badante e youporn.

perchè la donna italiana 2.0 è solo carriera.

e forse, capiranno che l'italia è una grande Königsberg dove, sforzandosi è possibile alla fine attraversare ogni ponte, isola per isola e tornare al punto di partenza.

giardigno65 ha detto...

CHE FARE?

Ale ha detto...

Anonimo aspettare che tutto crolli forse è più facile. il problema è che nel crollo ci finirebbe in mezzo chi, meno ricco di pochi altri, non può permettersi di ricomprare nulla, di stare immobile a guardare cosa succede, di farsi ricomprare in svendita e senza trattativa. E tra questi anche le donne 2.0 di cui parli, che più probabilmente stanno solo correndo per accumulare tempo ed energie per costruire in fretta qualcosa per cui valga la pena essere donne, una famiglia. È la sfiducia che toglie la lucidità per vedere altre alternative.

Giardigno io mi siedo e poso le forbici.