venerdì, gennaio 20, 2012

Nannou, Aphex Twin


piccola e trasparente s'aggrapperà alla mia come un amo alla bocca d'un pesce o l'acqua al cotone.

e sarai la mia confusione ed io la tua. perché non saprò disegnarti esattamente il limite mentre tu ne cercherai il contorno con affanno.
e farò delle mie curve i tuoi confini. più lievi al ventre, difesi al petto e coraggiosi in braccio, mentre tu ti sporgerai sempre più oltre finché non potrò che scoprirne di nuovi, seguendoti con il mio sguardo.
e diluirò le tue incertezze tra le mie certezze, perché vorrai che io non abbia mai paura... per non averne.

non sarò abbastanza crudele da spiegargli che mille altre volte s'aggrapperà alla mano di qualcuno, sperduto, o cercherà i contorni senza trovarli. non saprò togliergli l'unica paura che lascerà vincere su ogni altra.

e sarà tutto molto più semplice quando finalmente ti vedrò e sarai una creatura oltre il mio confine, oltre la mia immaginazione, e di certo migliore di ogni mia fantasia.



Nannou 2, Aphex Twin

2 commenti:

cancheabbaianone'morto ha detto...

mia cara Alem

Sia lode al dubbio! Vi consiglio, salutate
serenamente e con rispetto chi
come moneta infida pesa la vostra parola!
Vorrei che foste accorti, che non deste
con troppa fiducia la vostra parola.

...

Con coloro che non riflettono e mai dubitano
si incontrano coloro che riflettono e mai agiscono.
Non dubitano per giungere alla decisione, bensì
per schivare la decisione. Le teste
le usano solo per scuoterle. Con aria grave
mettono in guardia dall'acqua i passeggeri dl navi che affondano.
Sotto l'ascia dell'assassino
si chiedono se anch'egli non sia un uomo.

Dopo aver rilevato, mormorando,
che la questione non è ancora sviscerata vanno a letto.
La loro attività consiste nell'oscillare.
Il loro motto preferito è: l'istruttoria continua.

Certo, se il dubbio lodate
non lodate però
quel dubbio che è disperazione!
Che giova poter dubitare, a colui
che non riesce a decidersi!
Può sbagliare ad agire
chi di motivi troppo scarsi si contenta!
ma inattivo rimane nel pericolo
chi di troppi ha bisogno.

tu. mia cara Ale.

Ale ha detto...

ma io... con quel piccino... sarò coraggiosissima!
...dubitando del dubbio ne farò lode!
...e non sarò sola.