mercoledì, agosto 24, 2011

Post-it: Gli occhi da manga

Ci vuole impegno e costanza per non diventare cinici e disillusi. La maggior parte della gente non lo capisce quanto sforzo ci vuole, sin da bambini.


12 commenti:

iggy ha detto...

strarai mica cercando di darti della bambina??

Ale ha detto...

perché, non lo sembro??

peppeska ha detto...

Hai rubato decisamente da guccini! Canzone "quattro stracci" [cit]non sai, che ci vuol scienza, ci vuol costanza ad invecchiare senza maturita'[/cit]

Ale ha detto...

:) in realtà pur conoscendo questa canzone non avevo mai fatto caso a queste parole... e non son d'accordo, l'esser cinici e disillusi, non è mica essere maturi! Direi tutto il contrario!

iggy ha detto...

ah, già, si, è vero..
occhio a sembrarlo troppo ché poi i problemi accrescono: il lavoro, le agevolazioni per anziani, gli abbonamenti, la pedofilia (cioè, tieni presente che berlusconi, tra palazzo di giustizia e night clubs, è spesso a milano, ecco).

pOpale ha detto...

Per me un grande aiuto sarebbero le ricreazioni più lunghe :)

tandream ha detto...

Secondo me è il contrario. Per diventarlo davvero ci vuole molta costanza ed esercizio. Ma alla fine ci riescono le persone più intelligenti e sensibili in qualche modo, perché il mondo è "cattivo".

Ale ha detto...

iggy effettivamente, di sto passo, la pensione me la sogno. quanto alla pedofilia... dai, non ho detto che sembro anche un'oca, tzè! :D

pOpale ahahahahahahahahh! per me boraccette più piene!

tandream benvenuto, intanto! :)
Io credo che il cinismo, così come la disillusione paga in maniera più semplice le delusioni. È più facile diventare cinici e fa meno paura.

Maraptica ha detto...

Un pò di cinismo ci sta. Un pò ho detto.

Ale ha detto...

un po', sono d'accordo.

Baol ha detto...

Io, al massimo, riesco a fare la faccia di minchia...

Ale ha detto...

AHAHHAHAHAHAHAHAHAHHH quella riesce bene pure ammme!