domenica, luglio 03, 2011

La memoria può dilaniarti l'anima.
Soprattutto quando sfugge e non ti tende una corda.
È sempre meglio ricordare, fare un nodo, alla tua corda.
Passando con la mano mentre la scorri un nodo ti rammenta ciò che sei e fai.
Quanto vali, quanto pesi, quanto conti, per te e per chi hai intorno.
Se non c'è nodo, scivoli senza freno.
Se non c'è nodo, chi hai intorno crede che tu non faccia altro che crollare.
Slipping - is Crashe's law.
Io un nodo ce l'ho, l'ho stretto di forza, pur se lei mi sfugge.
E non scivolo.

Chi cerca trova chiude per un po'.

Posta un commento