lunedì, marzo 30, 2009

c'è una luce particolare che entra dai vetri delle finestre a trieste. una luce diversa, cerulea ma calda e trasparente. la distinguerei da mille altre luci. e qui sotto casa in mezzo ai grandi palazzi c'è uno stupendo albero di magnolie. al supermercato c'era un piccolo ombrello appeso, dimenticato da un bambino.



Posta un commento