mercoledì, settembre 09, 2009

Perchè non c'ho pensato prima...

Chi non ha presente quelle ragazze che quel dito... quello con cui i bambini indicano il cielo, con cui le casalinghe grattano via le incrostazioni o i manager di nascosto in macchina ficcano nel naso... avvitano e svitano ossessivamente attorno ad una ciocca di capelli tutto il giorno, magari masticando un chewingum, o leggendo una di quelle riviste tipo "sane e belle" che qualunque mensilità compri, non si capisce come, trovi sempre consigli per il make-up e la cura dei capelli?

Chi non le ha presente, si faccia pure avanti...

Ecco, io quelle ragazze, vorrei riscattarle...
lo faccio anch'io, mentre leggo un libro...
...secondo me, quel gesto, gira e rigira serve per stringere le viti del cervello.

Posta un commento