martedì, febbraio 26, 2013

L'ignoranza al potere


"La retorica, dunque, a quanto pare, è artefice di quella persuasione che induce a credere ma che non insegna nulla intorno al giusto e all'ingiusto." 
Platone, Gorgia, ca. 386 a.e.c.



Quello che disgrega
Quello che scoraggia
Quello che spaventa
Quello che la gente non sa e non vuol sapere
Quello che la gente sa e fa finta di non sapere
Quello che la gente non chiede
Quello che conviene

Gli indolenti
Gli approfittatori
I poveri
Gli insoddisfatti
Gli insofferenti
Gli indifferenti
Gli ignoranti

Le croci affrettate
Le croci confuse
Le croci suggerite
Le croci obbligate
Le croci mancate
Le croci scambiate
Le croci ostinate

La facce inaffidabili
Le facce inespressive
Le facce ambigue
Le facce spente
Le facce diffidenti ed impudenti
Le facce arroganti
Le facce impenitenti




I soldi.



È un paese libero, l'Italia.
Anche di non saper trovare alternative.


[che gran voglia di andar via.]



5 commenti:

sbandata ♄ ha detto...

"Quello che la gente non sa e non vuol sapere", è proprio questo il pericolo più grande : ignoranza e ottusità.

giardigno65 ha detto...

poveri noi !

S A ® A ha detto...

Le croci scambiate, gli ignoranti e le facce impudenti a me fanno paura. Scappiamo via!

Ale ha detto...

Giardigno: quei "noi" che danno ai nervi.

Ale ha detto...

Sara: mi fa più paura di chi non prende posizione :/