martedì, maggio 17, 2011

Amidah עמידה

"Tolga ai cattivi ogni speranza."

Queste parole, quando le lessi in sinagoga, le trovai di una crudeltà inaudita, le appuntai, oggi le ho ritrovate. Non sono più certa di trovarle crudeli quanto allora, eppure ritrovo sconforto in me anche adesso, rileggendole.

Io non so più se davvero esistono i buoni e i cattivi.
ed ho bisogno di una risposta.

4 commenti:

Alessandro-Merlino ha detto...

Bella domanda mia cara...non lo so nemmeno io!

Ale ha detto...

Oh, se per caso lo scopri avvisa!

Alessandro-Merlino ha detto...

Ti posso dare la mia di risposta:L'universo è crudele.
ho detto crudele non malvagio...e se sto cavolo di gatto si decide a paizzarsi sulle mie ginocchia invece di camminare sulla tastiera,mi spiego,come disse il paracadute.l'universo,il mondo e tutto quello che ne consegue va per la sua strada,infischiandosene degli umani e delle loro vite.Siamo noi che prioettiamo la definizione di bene e male su ciò che ci sta intorno.
Una volta lessi che la vendetta è per i bambini e i ritardati mentali.
Allora ero convinto della sua bontà,come affermazione.
Oggi l'ho sublimata nel pensare che togliere dalla circolazione i malvagi sia un pò come togliere l'erbaccia dall'orto.
Siamo noi che decidiamo chi sono i malvagi,e chi va punito.
I buoni e i cattivi esistono nella misura in cui noi lo crediamo.

Ale ha detto...

Questo commento mi piace più del mio post!