martedì, maggio 17, 2011

h. 3:48 istantanea

Una per i miei umori una per i miei respiri.
C'è un'impronta, diversa dalle altre.
Sogni, spartiacque con la realtà, lunghi come trecce.

Mattina e sera
Sui cuscini
Più reale del reale

Eppure non è una tragedia, non sono una principessa, non c'è castello.
Ho un granaio da dare alle fiamme.
Ma ho molta acqua.



Posta un commento