sabato, aprile 02, 2011

<br>

Significa a capo. Significa che oggi sono stanca di seguire con lo sguardo le linee, cercare pezzi, scorrere in su e in giù tra righe e parole apparentemente senza senso. Significa che ho molta pazienza e mi piace fare le cose per bene ma quando qualcosa non funziona dopo un'infinità di tentativi inizio a parlare da sola e continuo anche per ore. Significa in alcuni casi, chiedere un aiuto. Significa in altri, ammetterlo e non chiederlo. Significa che se non trovo la soluzione, visto che la soluzione c'è da qualche parte, rimango a pensarci finché non la trovo. Significa che appena la trovo, risolvo immediatamente. Significa che se ancora non la trovo, faccio uno, due, tre, quattro tentativi, magari sicura di risolvere, per poi scoprire ogni volta che non sono serviti a nulla. Significa che una soluzione facile c'è sempre ma puntualmente creerà un bel casino. Significa pensare di mettere in ordine qualcosa, spostando qualcos'altro, dovendo poi tornare indietro a riordinarle tutt'e due. Significa che ogni tanto le cose non funzionano per un errore mio. Significa che a volte non funzionano perché l'errore non è mio. Significa che più spesso non funzionano perché ancora non so come farle funzionare. Significa alzarmi un attimo e preparare un tè con dello zucchero, con calma. Significa fermarsi per cercare di capire, con fiducia o con esausto abbandono. Significa che se l'errore è mio o non è mio, se non so farle funzionare, io mi metto lì a guardare, riflettere e provare finché imparo e tutto si sistema. Significa che a volte vedi un errore in una soluzione solo diversa dalla tua. Significa che potrebbe funzionare pure meglio con quella soluzione. Significa che in alcuni casi un'imperfezione è anche più bella. Significa che più impegno ci metto minor fatica ricordo quando guardo il risultato. Significa lasciare che le cose siano come sono, perché in alcuni casi la soluzione la scoprirai più lentamente. Significa prendere un respiro, per poi ricominciare. <br>
Significa break. <br>
Esattamente così.


2 commenti:

ganfione ha detto...

una pausa, un respiro, un tirare il fiato. a volte ce n'è bisogno.



significa break, ma perché non anche breathe?

Ale ha detto...

quoto la seconda in pieno.
...e se XHTML sta per eXtensible hypertext markup language... direi che è lecito estendersi in ogni senso, a dismisura.