mercoledì, marzo 23, 2011

Le mie antipatie immotivate (fino ad oggi)

Nonchè, in questo caso, un sesto senso [con qualche degno indizio e lucida avvisaglia].




Ovvero come saziare il più profondo, puro e smisurato disprezzo in un dì di marzo, pensando "Toh, ma io questo lo conosco!".

4 commenti:

Minerva Jones ha detto...

Sesto senso, cara, sesto senso: una che nota le cose come fai tu (emerge dai tuoi post, non sono un'indovina) ne ha ha tonnellate di questa capacità percettiva...

Ale ha detto...

così mi fai imbarazzare! :) ...magari poi mi convinco che porto sfiga!

[E se mi spunta un terzo occhio da veggente sulla chiappa? ...che immagine raccapricciante]

Alessandra1966 ha detto...

E' successo anche a me, con un celebre politico che poi è finito a ravanar nel guano.

Ale ha detto...

...ma magari, finisse anche lui nel guano!