sabato, ottobre 23, 2010

Tra le lenzuola

C'è una scala di misura per ogni cosa.
Se nel cuore della calabria, con questo freddo assurdo, in mezzo ad un'autostrada, di notte, in viaggio, riesci a trovare del tè caldo, pur dentro un bicchiere cartonato della coca cola, del latte da aggiungerci, e qualcuno di tanto paziente da capire che vuoi togliere tu la tua bustina, che va prima lo zucchero, del latte, e che c'è un rito silenzioso, da rispettare...anche se è solo un cameriere al bancone di un vecchio autogrill...non puoi che ringraziare con un gran sorriso e pensare che in quella della gratitudine, meriterebbe uno dei primi posti.

2 commenti:

giardigno65 ha detto...

PRIMO ASSOLUTO

Ale ha detto...

Lo penso anch'io. Non ero certa del podio, solo perché, tanto era il freddo che forse sarei stata grata anche se fosse stato uno zotico cafone.