mercoledì, luglio 21, 2010

Provare per credere...

Credo si possa scegliere un buon frutto solo annusandolo. Non è quasi mai quello più lucido, senza alcuna imperfezione o dal colorito più omogeneo, il più buono. E' la pesca più profumata, il melone dall'aroma più dolce, la mela dall'odore meno pungente. Così io non ho ancora avuto tempo di osservare bene in base a cosa la gente sceglie la frutta, ma so per certo che appena mi avvicino a scegliere la mia e la annuso, sempre, sempre, qualcuno dopo di me o accanto a me prova ad annusare quella che ha in mano. E se quel frutto non profuma, ne rimane sorpreso, confuso, deluso, e non sa mai se comprarlo lo stesso o farsi coraggio e provare a prenderne un altro, quasi non ci si creda che pur venendo da lontano, la frutta possa portare con sé il suo profumo.

4 commenti:

giardigno65 ha detto...

provare provare provare

iggy ha detto...

se la fonte è il super-iper-mega-ultra-giga-tera mercato, difficilmente la frutta avrà il suo profumo..

siberia ha detto...

devo dire che non ho mai provato a scegliere la frutta annusandola, però mi piace odorarla in privato, a casa (si tratta di un caso di feticismo?).. mi piace sentire il profumo di mele, arance, limoni, pesche..
:)

Ale ha detto...

giardigno65... hai provato???

iggy... è una dura e sporca lotta.. ma qualcuno deve pur farla... (vado controllando a 4 piedi da dove viene la frutta... tra l'annusarla e la provenienza perdo 2 ore e sembro un'idiota!) ;D

siberia...a me piace il profumo dei limoni... e dell'aglio... :)