lunedì, marzo 08, 2010

Sei donna quando lasci che ti si faccia ridere dopo aver pianto.
Sei donna quando scendi da un tacco alto e non resti in punta di piedi.
Sei donna quando le tue ciglia nere chiudendosi lentamente scatenano tempeste.
Sei donna quando vesti gli abiti più trasandati e il passo è ugualmente sicuro e determinato.
Sei donna quando sulle tue mani nessun odore è volgare.
Sei donna quando nel buio della notte le tue labbra appaiono comunque rosee.
Sei donna quando aggiungi la vaniglia ma il tuo odore è sempre più dolce.
Sei donna quando un uomo ti cede il passo.
Sei donna quando lo cedi con imbarazzo e dignità.
Sei donna quando un nodo tra i capelli è più facile da sciogliere di uno in gola.
Sei donna quando una mano in grembo è un desiderio timido e inatteso.
Sei donna quando hai braccia tanto forti da sostenere le spalle stanche del tuo uomo.
Sei donna quando un capello bianco è motivo d'orgoglio e non vergogna.
Sei donna quando sei gelosa del suo sguardo.
Sei donna quando fingi che con un cerotto o un po' di fiducia passa tutto.
Sei donna quando non lasci che il trucco sceso macchi la spalla della sua camicia.
Sei donna quando una mano sul fianco ti appunta al mondo e ti solleva in braccio.
Sei donna quando i capelli arruffati vogliono dire che sei felice.
Sei donna quando non distingui più le curve del tuo corpo dalle sue in un abbraccio.
 ...quando è solo un modo d'essere. uno dei due.

Posta un commento