mercoledì, dicembre 23, 2009

A metà

Se tieni un osso di pollo tra le mani e cerchi di spezzarlo, vedrai che solo una delle due farà più forza.  Se riuscirai a spezzarlo, ti troverai con due pezzi d'osso, uno più lungo e uno più corto, uno nell'una, uno nell'altra.
Possibilmente stringerai un'infinità di mani, con quella stessa, sporca di pollo.
Se si spezza, se riuscirai a spezzarlo, mentre una delle due spalle si chinerà in avanti per far più forza, vorrò vedere apparire dietro di te, una delle tue ali.
E ad arrossire sarà una sola, delle tue guance.

Posta un commento