martedì, settembre 22, 2009

I foglietti illustrativi

Perché una volta tanto un post fatto per bene, con il titolo al posto giusto e il post al posto giusto.
Perché non c'è nessun bisogno di essere sempre originali, o di esserlo spesso, o di tentare d'esserlo sempre e riuscirci spesso, o tentare d'esserlo e non riuscirvi se non con grande impegno. Che poi stanca.
Perché non c'è niente di particolare stavolta a parte il fatto dei foglietti illustrativi.
Perché i foglietti illustrativi meritano un post come si deve, senza nessuna urgenza d'originalità, e senza troppi fronzoli.
Perché i foglietti illustrativi non hanno fronzoli.
I foglietti illustrativi hanno solo due peculiari eccezionali caratteristiche.
I foglietti illustrativi sono
esclusivamente, banalmente...

una tazza d'acqua, un pezzo di scorza di un limone e una foglia d'alloro, bastano per far passare un qualunque mal di pancia. il dentifricio salato è indicato in caso di affezioni gengivali. il glutammato monosodico è innocuo. il glutammato monosodico è cancerogeno. non riescono a mettersi d'accordo. oggi non sono riuscita a capire la differenza tra attribuzioni de dicto e attribuzioni de re. per sapere se una torta è pronta basta mettere uno stuzzicadenti. i cugini di campagna hanno scritto una canzone che s'intitola ale'ssandra. una canzone pessima. davvero. credo di aver avuto un orgasmo tecnologico quando ho visto il macbook air. si può dire orgasmo in un blog per bene?. ho scoperto d'avere in casa un libro di mcewan e non sapevo di averlo. poi bisogna toglierlo, lo stuzzicadenti. sembra che il succo di pomodoro riesca a togliere le macchie di penna. strofinate per bene e sciacquate, non fate gli zozzi. per dimagrire basta mangiare meno. trallallerotrallalà. se lasci la camomilla in infusione più di quattro minuti si ossida e diventa un eccitante. nelle caramelle haribo c'è gelatina di maiale. vegetariani non fate finta di non sentire. mi devo ricordare di lasciare a scongelare i cornetti per domattina. non è vero che una castagna in tasca allontana il raffreddore. non è vero che gli spinaci fanno diventare più forti. bambini smettete di farvi ingozzare di spinaci. che bolliti fanno pure schifo. e poggiarlo sulle labbra per sentire se è umido o asciutto, lo stuzzicadenti. senza nessun apparente motivo e senza alcuna concreta interessante informazione eccetto la posologia


strepitosamente lunghi

ma soprattutto sono
incredibilmente, diabolicamente, inspiegabilmente,
difdapie fi gacireli.

Tutto questo li rende oggetti, assolutamente, affascinanti.

...se è umido, lo stuzzicadenti, ancora non è pronta.

9 commenti:

7di9 ha detto...

Li leggi e ti sembra di avere tutto sotto controllo, no? A me capita spesso, sì. Anche se poi, non è che tutto vada sempre come è scritto... :P

7

Ale ha detto...

Un tempo avevo una cartellina dove conservavo i foglietti in ordine alfabetico... poi l'ho buttata e da quel momento ho smesso di ammalarmi. ;)

Stella ha detto...

più bello il tuo commento che il il tuo post ahahhahahahahahhahaha!!!!

7di9 ha detto...

Tempo fa, anch'io facevo una cosa simile. Al posto dei foglietti illustrativi (che comunque conservavo, ma in un altro casseto...), raccoglievo tutte le news (Ansa, soprattutto) che parlavano di nuove scoperte mediche o di risultati di test medici, come se fosse possibile ricostruire uno schema (un pattern, direbbero gli inglesi) che potesse garantire il Benessere Definitivo. :) Non credo sia ipocondria... però magari lo è, solo una forma differente, una sorta di ipocondria preventiva, o di ipocondria minor, boh. La mente è tutto un casino. :D

7

mik ha detto...

mai riuscito a (ri)piegarne uno
;)

Ale ha detto...

OHMAMMA... ho avuto un moto di commozione SSSAAAMMM di nuovo insieme!... vi adoro!

Ale ha detto...

7 ... fighissimo! Ipocondria preventiva! Devo farlo!

Chica ha detto...

un post..."normale" eh!!!!!eheheheheh!!!

Ale ha detto...

Sono per le cose semplici ;D