lunedì, agosto 17, 2009

Mamma a tempo pieno



Ok, ok, mi è chiaro.

1) Non devo affezionarmi.
2) Non devo dargli dei nomi.
3) Se piangono e non capisco perché, devo rassegnarmi.
4) Erano in strada e se sono lerci di latte dopo aver mangiato non è la fine del mondo.
5) Una pulce non fa primavera.
6) Il prezzemolo non serve solo per gli spaghetti con le vongole.
7) Se hanno un sussulto mentre bevono il latte, non stanno per soffocare, è il ruttino.
8) Se si addormentano con la siringa in bocca non sono morti, sono sazi.
9) I quaranta gradi celsius non escludono la possibilità che uno di loro tenti di appallottolarsi sotto la maglietta.
10) Potrebbero morire, nonostante i miei sforzi.



... se li muovi, suonano.

8 commenti:

Coq Baroque ha detto...

Ma sono bellissimi... Come fai a non affezionarti?

(io, ma e' un parere personale, un maschietto lo chiamerei coq ;-) )

mik ha detto...

stupendi. Come il post!
"se li muovi suonano" - geniale :)

Ale ha detto...

Coq... come faccio a non affezionarmi!!!!...è un guaio...hanno anche iniziato a fare le fusa... io muoio. Si può morire di tenerezza, vero? Sì, si può.

(io, se dandogli un nome li potessi tenere, li chiamerei pure tutti e quattro COQ.)

Mik...oggi poi eri offline! Buone ferie anche a te, spero siano state piacevoli e rilassanti. Le mie, puoi immaginare...non è che vuoi un micino vero???? Te lo porto a domicilio!...un affarone! ;)

mik ha detto...

e se ti dicessi che stiamo cercando un posticino per uno di quei tre felini. quello che suona meglio quando lo prendi!
:)
mik

ben ha detto...

naaaaaaaaaa...........se li muovi suonano, è meraviglioso!!!!!

Chicca ha detto...

Questo "segno" è meraviglioso!!!

In due anni chissà quanto sono cresciuti...e continuano a suonare?

Ale ha detto...

:D sì a quanto si narra. Hanno trovato tutti casa e stanno benissimo, uno se ne va in giro per la città sulla spalla del suo padrone!

Chicca ha detto...

Mi piacciono le storie a lieto fine.