sabato, giugno 20, 2009

Quando scopro l'acqua calda.

A ben pensarci, ma senza starci troppo a pensare, siamo davvero dei brutti animali.
Nessuna livrea variopinta o simmetrica, nessuna omogeneità di pelo o pelliccia, niente vibrisse o becchi colorati. Al contrario lunghi, corti, ricci, lisci peli attaccati alla testa che, con spiccato innato gusto kitsch*, qualcuno persino colora. Gambe e braccia glabre, sproporzionate, grossi glutei e niente coda. Nemmeno mezz'ala, guscio o spina da riccio.
Grossi pesanti testoloni ambulanti... chiamalo fascino.



Ma le due notizie positive sono che a fronte della mia banale scoperta in realtà oggi ho anche scoperto che, dopo il Crystal Ball, hanno inventato il gioco più geniale della storia:




lo Skifidol Slime



e che per fortuna siamo dotati di ottimo senso dell'umorismo, e stamattina sulla copertina del Comix ho letto una frase che mi ha fatto davvero ridere:



"Sorridi al mondo,
ma occhio ai moscerini."









* Antropologicamente parlando, s'intende.

Posta un commento