domenica, marzo 29, 2009

Che se non li vedi non ci credi: Ori

h. 12:42

Sono sul letto, in mezzo ad una nuvola verde di coperte aggrovigliate e leggo il giornale. Fuori piove.
Squilla il telefono sul comodino, è O.

A - Pronto?
O - Oi!
A - Ehi! Ciao!
O - Ma dove sei?
A - A casa! Tu?
O - Ma tutto bene? Da G.
A - Sì certo.
O - Ah... ma E. è a Catania. (voce mogia)
A - Sì, lo so.
O - Ah...
A - E' sceso per firmare delle cose lunedì.
O - AH! Ecco!!... perchè infatti mi sono preoccupata e ti ho chiamata! Quando l'ho saputo mi sono detta "Ma non è che l'ha buttato fuori di casa o lui se n'è andato perchè non la sopporta più?!"!!!


...e io, morta dal ridere, ho pensato
"Quant'è bello avere una sorella che si preoccupa per te!"

Posta un commento